FOCUS: ATALANTA – MILAN | News

Serie A TIM

* Il Milan ha ottenuto soltanto un successo nelle ultime 11 sfide di Serie A TIM contro l’Atalanta (6N, 4P): un 3-1 esterno nel febbraio 2019, con Gennaro Gattuso in panchina.


* L’Atalanta ha vinto 5-0 l’ultimo incontro casalingo contro il Milan in Serie A TIM – solo una volta nella loro storia i nerazzurri hanno ottenuto due successi di fila in casa contro i rossoneri nella competizione, tra il 2006 e il 2008.


* L’Atalanta può vincere otto gare casalinghe di fila per la prima volta nella sua storia in Serie A TIM: attualmente è a sette, come nel 1948, nel 1968 e nel 2020.


* L’Atalanta ha conquistato 78 punti in questo campionato: eguagliato il proprio record, registrato nella scorsa stagione.


* Da una parte, il Milan ha tenuto la porta inviolata in tutte ultime quattro gare di Serie A TIM e non fa meglio da marzo 2006 (cinque); dall’altra, l’Atalanta ha segnato 27 gol nelle ultime nove gare casalinghe in campionato, per una media di tre a partita.


* Con un successo il Milan può stabilire un nuovo record assoluto di vittorie esterne in una stagione di Serie A TIM: attualmente è a quota 15 (a fronte di un pareggio e due sconfitte), come l’Inter 2006/07.


* Il Milan può diventare la seconda squadra in tutta la storia della Serie A TIM a terminare il torneo fuori dalle prime tre posizioni in classifica dopo essere stata Campione d’inverno; prima solo la Juventus nel 1935/36 (che chiuse la competizione al quinto posto).


* Ruslan Malinovskiy, dell’Atalanta, è il primo centrocampista ad aver preso parte a un gol per 10 partite di fila in Serie A TIM dal 2004/05) – in generale, nel periodo hanno fatto meglio solo Fabio Quagliarella (11 nel 2018/19) e Cristiano Ronaldo (18 nel 2019/20).


* Dall’inizio dello scorso decennio, soltanto due centrocampisti del Milan hanno preso parte ad almeno 15 reti in una stagione di Serie A TIM: Hakan Calhanoglu (18 nel 2019/20) e l’ex giocatore dell’Atalanta Franck Kessié (15: 11 gol e quattro assist nel torneo in corso).


(Foto Getty Images)



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *