LA FIFA INDICA L’UDINESE COME CLUB MODELLO | News

Serie A TIM

Altro prestigioso riconoscimento dalle massime istituzioni calcistiche internazionali per Udinese Calcio.

Il business model del club bianconero, infatti, è stato oggetto di relazione al prestigioso corso “FIFA Diploma in Club Management” come esempio globale di gestione e organizzazione di una società di medie dimensioni.

A rappresentare l’Udinese al corso, tenutosi in videoconferenza, Magda Pozzo, Strategic Marketing Director del club che ha tenuto una lezione in cui sono state illustrate tutte le attività messe in campo in ogni settore dall’Udinese; il tutto con l’innovazione come costante minimo comune denominatore.


“E’ motivo di grande soddisfazione – sottolinea Magda Pozzo – essere riconosciuti dalla FIFA come club modello. Il nostro approccio tende sempre all’innovazione sia in ambito sportivo che gestionale. Udinese è una società il cui know how è riconosciuto nel mondo, ha segnato un modo di fare calcio, grazie ad uno scouting invidiato globalmente e alla continuità di risultati evidenziata dai 26 anni consecutivi di serie A con ben 11 qualificazioni alle coppe europee: traguardi sensazionali per una società di medie dimensioni. Inoltre, non ci siamo limitati a questo intraprendendo tantissimi progetti legati al nostro stadio, la Dacia Arena, e  non connessi esclusivamente al matchday o al calcio. Essere riusciti a costruire uno stadio moderno e di proprietà, punto di riferimento in tutto il mondo, ha rappresentato una svolta epocale. Lo stadio, infatti, è un fattore trainante per l’attrattività del nostro brand globalmente e, ora, è al centro anche della nostra green policy e dei nostri progetti improntati alla sostenibilità ambientale in cui coinvolgiamo costantemente i nostri partners per trasmettere sempre messaggi positivi alla comunità. Siamo orgogliosi, in tal senso, che, nonostante il periodo difficile e sfidante che ancora viviamo, la nostra visione sia stata condivisa, ad esempio, da brand di prestigio come Dacia e Ryanair. Il tutto senza mai trascurare il legame con il territorio come testimoniano le partnership con Promoturismo FVG e Consorzio di San Daniele, continuando, così, ad essere sempre ambasciatori privilegiati della nostra terra”.


Tra gli illustri speakers delle sessioni, solo per menzionarne alcuni, l’Amministratore Delegato del Milan Ivan Gazidis e quello del Liverpool Peter Moore oltre all’ex manager dell’Arsenal Arsene Wenger, attuale Chief of Global Football Development per la FIFA. Al termine del corso, è intervenuto anche Steven Mandis, professore di finanza ed economia alla Columbia University Business School.


(Foto Getty Images)


www.udinese.it



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *