MISTER PIRLO PRESENTA JUVENTUS-SPEZIA | News

Serie A TIM

Archiviato il pareggio di Verona, la Juventus domani sera (ore 20,45) torna a giocare tra le mura amiche dell’Allianz Stadium contro lo Spezia. Oggi Andrea Pirlo ha presentato la sfida contro la squadra ligure nella consueta conferenza stampa remotata. «Lo Spezia sta dimostrando di essere all’altezza della Serie A e sta facendo un grandissimo campionato. Se la sta giocando alla pari con tutte le squadre, ha fatto risultato anche contro una grande come il Milan. Sarà una partita difficile, importante per noi perché dovremo riscattare i due punti persi sabato a Verona e continuare a lottare per lo Scudetto. Dovremo giocare in maniera intensa dando subito ritmo al gioco. A Verona abbiamo preso gol in un momento dove non c’erano segnali di pericolosità da parte degli avversari: abbiamo analizzato gli errori fatti e cercheremo di evitarli».


LA ROSA BIANCONERA
«Non è ipotizzabile vedere Chiesa come seconda punta, non abbiamo esterni come lui, sta giocando bene in quella posizione. Morata oggi si è allenato un po’ con noi, vedremo domani mattina se portarlo in panchina oppure no. Fagioli ha avuto un problemino intestinale ed è stato a riposo, mentre McKennie sta meglio anche se viene da tante partite ravvicinate. Avrebbe bisogno di un po’ di riposo ma in un momento come questo ci serve il suo apporto. Su Arthur non c’è nessuna novità, sta continuando il suo periodo di riabilitazione. Le scelte di domani sono legate a coloro che avrò a disposizione, non ne ho molti e con quelli cercherò di fare la formazione. Con noi verranno anche alcuni giocatori dell’Under 23».


L’OBIETTIVO DELLA JUVENTUS
«Il nostro obiettivo non cambia: pensiamo solo a vincere partita dopo partita. I ragazzi ci credono, si allenano bene e hanno voglia di tornare a conquistare il titolo, hanno questo spirito. L’umore della squadra è buono, non abbiamo abbassato la testa, il percorso è ancora lungo e mancano tante partite».


(Foto Getty Images)


www.juventus.com



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *