FONSECA: “CONTRO IL BRAGA NON DOVREMO GESTIRE LA PARTITA” | News

UEFA Europa League

“Questo turno non è chiuso. Dovremo avere l’ambizione di vincere la partita. Non di gestirla”. Paulo Fonseca si è espresso così in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Braga, ritorno dei sedicesimi di Europa League.


Queste sono state le parole dell’allenatore giallorosso.


Dopo il 2-0 dell’andata, che atteggiamento si aspetta da parte della Roma?


“Questo turno non è chiuso. Abbiamo visto all’andata una squadra molto forte. Conosco bene la mentalità di questo club, vorranno cambiare questo risultato. Dobbiamo avere l’atteggiamento giusto: dobbiamo avere l’ambizione di vincere la partita, e non di gestirla”.


El Shaarawy è pronto?


“El Shaarawy giocherà domani, è pronto, aiuterà la squadra”.


Come sta Pastore, quando potrebbe venire il suo momento?


“Non possiamo dimenticare che è stato fermo per tanto tempo. Sta recuperando piano piano. È stato importante averlo vicino alla squadra, durante le partite. Potrebbe essere vicino a tornare”.


Chi tra Kumbulla, Smalling e Ibanez potrebbe tornare prima?


“Per Smalling e Ibanez è difficile. Credo che Kumbulla sia il più vicino a ritornare”.


Lascerebbe ancora Fazio e Jesus fuori dalla lista Uefa?


“Non possiamo dimenticare che ne parliamo adesso perché affrontiamo una situazione non normale: gli infortuni di Smalling, Kumbulla e Ibanez. Ho fatto una scelta e ora non posso pensare di tornare indietro. Sono questi i calciatori che abbiamo e con questi giocheremo. Dovete capire che ho una scelta limitata. In campionato, Fazio ha fatto una buona partita, mi è piaciuto e anche Jesus quando è entrato. Sono soddisfatto del rendimento di entrambi”.


Come sta Spinazzola?


“Sta bene, può giocare dall’inizio”.


El Shaarawy può giocare anche sulle fasce, in caso di emergenza?


“In questi ultimi tempi, i giocatori hanno dimostrato di essere pronti a fare qualunque sacrificio per la squadra. Penso che sia difficile per Stephan giocare terzino, ma se la squadra ne avrà bisogno lui certamente giocherà in quella posizione”.


Ha la sensazione che questo sia il primo momento decisivo della stagione?


“Sono tutti momenti decisivi, dal primo giorno della nuova stagione. Onestamente, io penso solo alla partita con il Braga: sarà un impegno difficile, non voglio ragionare ora sul Milan. Prima dobbiamo chiudere questa questione del turno e dopo inizieremo a pensare alla gara con il Milan”.


(Foto Getty Images)


www.asroma.com



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *