DI FRANCESCO: "COMPATTI E PRONTI A LOTTARE"

Cagliari-Torino, scontro salvezza delicato per entrambe le squadre. Eusebio Di Francesco aspetta di sapere se poter contare su Radja Nainggolan e Luca Ceppitelli. “Ieri hanno lavorato parzialmente con la squadra. Abbiamo ancora un allenamento, vediamo se ci sarà la possibilità di recuperarli. Non è una partita da dentro o fuori, mancano ancora quindici partite alla fine del campionato. Sicuramente è una gara importantissima e il nostro obiettivo è portare a casa i 3 punti”.

APPLICAZIONE E VOGLIA DI LOTTARE
“La squadra sta mostrando lo spirito che chiedo, la voglia di non arrendersi, di combattere in ogni situazione, l'applicazione, il modo di allenarsi ad alto livello. Vanno eliminate alcune piccole disattenzioni che, commesse all'inizio o alla fine della partita, ci sono costate punti preziosi nelle ultime gare. Per quanto riguarda la fase difensiva, sono contento di come la squadra abbia saputo stare alta o bassa a seconda dei momenti della partita. Cosa manca? Quel pizzico di serenità e spregiudicatezza che ci permetta di farci esprimere in una determinata maniera”.

PIÙ QUALITÀ IN AVANTI
“Abbiamo dato molta attenzione alla fase difensiva, in quella offensiva dobbiamo osare di più. Il discorso è legato alle caratteristiche dei giocatori che vanno in campo, ma anche alla mentalità della squadra, alla ricerca degli esterni, alla voglia di attaccare la porta con più uomini e con maggior coraggio. Mi aspetto un salto di qualità in quel che proponiamo quando attacchiamo: contro l'Atalanta abbiamo recuperato molti palloni nella metacampo avversaria, dobbiamo essere più lucidi e determinati nell'ultima giocata”.

BELOTTI IMPRESCINDIBILE NEL TORINO
“Il Torino non merita la classifica attuale: ha giocatori di alto livello, come noi si trova ora in difficoltà. È una squadra equilibrata, solida, con notevole capacità di ribaltare l'azione; cerca di sfruttare i due attaccanti, uno dei quali, Belotti, è un giocatore imprescindibile. Va affrontata con le molle, dall'arrivo in panchina di Nicola ha ottenuto quattro pareggi. Immagino una partita di grande equilibrio”.

MESSAGGIO AI TIFOSI
“Non dobbiamo piangerci addosso, lamentarci della sfortuna, del momento no: togliamoci di dosso la negatività. Per venirne fuori da questa situazione c'è solo un modo: essere compatti, lottare sul campo tutti insieme. Questo è quello che dobbiamo dare alla nostra gente. Rappresentiamo un popolo, dobbiamo dimostrare di non meritare questa classifica, non a parole ma con i fatti”.

(Foto Getty Images)

www.cagliaricalcio.com



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *