PRANDELLI: “SERVE LA GIUSTA MENTALITÀ” | News

Serie A TIM

Si è tenuta oggi la conferenza stampa del tecnico viola Cesare Prandelli alla vigilia della gara tra Fiorentina e Juventus. 


MENTALITA‘ – “Nelle ultime partite si è vista giusta mentalità. Dobbiamo solo mantenerla. I due pareggi in casa sono stati frutto di un buon lavoro contro squadre difficili da affrontare. Ma quando avremo opportunità domani, dovremo attaccare con grande convinzione”.


GRUPPO “Quando una squadra ha una mentalità e un gioco preciso, magari anche i giocatori non di classe, ma applicati possono esprimersi al 100%. Avere uno zoccolo duro significa avere un gruppo dove chi va in campo o non va in campo rema dalla stessa parte. Ora ci serve mentalità da provinciale e arrivare a 40 punti”. 


CALENDARIO “Terza partita consecutiva in pochi giorni può cambiare qualcosa anche nelle fila della Juventus. Noi dobbiamo essere forti e trovare la giusta mentalità e qualità. In precedenza abbiamo affrontato squadre, come il Sassuolo che ha avuto due giorni di recupero più di noi, fatico a capire come sia stato compilato il calendario”


OPINIONI “C’è sempre modo di discutere e ognuno ragiona con la sua testa. E’ nella storia della città che ci possano essere opinioni diverse. La critica fa il suo lavoro, noi dobbiamo ragionare nell’ottica di raggiungere i 40 punti. Anche la critica deve magari pensare e calarsi nel modo di vedere le partite in questo modo. Noi ora non abbiamo grandi filosofie di gioco. Stiamo pensando soprattutto a presidiare zone di campo e a vincere dei duelli individuali”.


CASTROVILLI “Deve essere libero da pensiero e pressione, e ritrovare la serenità di rischiare. Non gli rimprovererò mai un dribbling a centrocampo verso la porta avversaria”. 


SQUADRA “Abbiamo giocato poche ore fa, domattina capiremo meglio chi ha recuperato o chi ha bisogno di più tempo. Giocando in maniera ravvicinata bisogna tenere presente questo. Domani preferirei rischiare, paradossalmente, più di subirlo un contropiede che farlo noi,  perché vuol dire che stiamo attaccando”.


JUVENTUS “La squadra ha qualità offensiva con grande sensibilità in zona goal. Pirlo sta bruciando le tappe e facendo bene”.


VACCINO “Il giorno in cui arriverà il vaccino sarò il primo a farlo molto volentieri”.


TIFOSI “E’ difficile e stimolante lavorare a Firenze perché è il pensiero fisso per 24 ore al giorno di buona parte della città. Ma i tifosi non ti tradiranno mai se la squadra esce dal campo dando tutto. Nessuno ci chiede di vincere sempre, ma di lottare per questa maglia. Una vittoria domani? Sarebbe un regalo straordinario”. 


(Foto Getty Images)


www.acffiorentina.com



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *